Tempo di reazione: Jovanotti

Test alla cieca, 8 brani ascoltati senza preavviso da Lorenzo Cherubini

  • Condividi su Facebook
  • postalo su Buzz
  • condividi su FriendFeed
  • segnalalo su Ok Notizie

inviainvia a un amico

1 — CAETANO VELOSO Genipapo Absoluto

Caetano Veloso! (Canta seguendo il pezzo, Ndr) Penso che il tropicalismo, insieme al neorealismo italiano, sia il movimento artisticoculturale non anglofono più importante degli ultimi cinquantanni. Ho una grande collezione di dischi di artisti brasiliani. Caetano è il più intelligente fra loro, ma mi piacciono anche cose più estreme come Chico Science.

 

2 — FABRIZIO DE ANDRÉ Verranno a chiederti del nostro amore

De André da Storia di un impiegato! È il più importante cantautore italiano. La morte, in un certo senso, lo ha santificato. Quando muore una persona riservata come lui, si assiste a una sorta di inevitabile rottura degli argini della privacy. Ma dalla scomparsa di De André è venuta fuori anche la sua indiscutibile superiorità su tutta la musica del suo tempo.

 

3 — THREE DEGREES Collage

Un roba tipo Sarabanda?! Ma è Kate Bush? Ah, certo, come no, le Three Degrees! Le conosco, ma non avevo mai ascoltato questo pezzo. Sono andate avanti fino agli anni 80, vero? A dire la verità il Philly Soul non mi fa impazzire per quella ridondanza di archi che lo rende lezioso. Della musica black di quellepoca mi sono sempre piaciute cose più acide e cattive come i Parliament.

 

4 — DEVO Mongoloid

Senti che basso! A Saturnino (suo bassista, Ndr) piacerebbe da impazzire. I Generation X? I Devo?! Loro sono davvero importanti! Basta pensare a quanto oggi LCD Soundsystem succhia da questo sound. E la versione di Satisfaction dei Rolling Stones rifatta dai Devo è superiore alloriginale. E poi vogliamo parlare del loro look? Pazzesco...

 

5 — SUBSONICA Abitudine

I Subsonica! Mi piacciono un casino! Bellissimo questo pezzo e tutto il nuovo album. Riescono sempre a mantenere il giusto equilibrio tra essere di moda e essere musicisti. Questa canzone è un singolo perfetto. Lattenzione a ogni canzone rivela che hanno capito che il futuro della musica sarà legato ai singoli pezzi e a internet.

 

6 — MOGWAI Take Me Somewhere Nice

Chi sono? Mi sembra di riconoscerli... I Mogwai... Di questo filone preferisco i Radiohead. Eppure è un suono che non mi convince: se voglio immergermi in questo tipo di mondo preferisco ascoltare musica classica, ad esempio Brahms, o la straclassica come Mozart e Bach.

 

7 — FRED BUSCAGLIONE Love In Portofino

Chi è? Buscaglione! Ho fatto fatica a riconoscerlo perché questi pezzi diventano a tal punto patrimonio comune che fai fatica a individuarne lautore. Una volta Pavarotti, dopo una cena, mi disse che sarei dovuto diventare il nuovo Buscaglione...

 

8 — DE LA SOUL The Grind Date

Aspetta... I De La Soul! Li adoro! Per me 3 Feet High And Rising, il loro primo album, è un capolavoro. È una specie di Sgt. Peppers Lonely Hearts Club Band del rap.Mi piace quellidea di hip hop. Poi quando è diventato cattivo, con rime serrate, parolacce, puttane ha cominciato a infastidirmi. Mi sono riconciliato con questo genere quando è venuta fuori Missy Elliott.

ven, 10 giu 2005 - articolo di Mauro Petruzziello

Tag: Jovanotti

  • Condividi su Facebook
  • postalo su Buzz
  • condividi su FriendFeed
  • segnalalo su Ok Notizie

inviainvia a un amico

Commenti

Ancora nessun commento, vuoi essere il primo?

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento. Per favore, sii educato.

Se sei registrato fai login per far apparire il commento a tuo nome, altrimenti inserisci nome e indirizzo email.


Segnala a un amico via email