The Dresden Dolls

The Dresden Dolls

The Dresden Dolls

8ft. Records

Voto: 4/5

Come sarebbe il punk se fosse suonato con la struttura di un musical? Ne uscirebbe fuori un album gridato, recitato, e suonato come se facesse da colonna sonora ad una pièce. Il suono caldo del pianoforte e la profonda voce di Amanda Palmer sono la struttura base sulla quale Brian Viglione dà giù di pedale e colpisce i piatti: il tutto dà lidea di una scena ambientata in un saloon o in un vecchio teatro, uno di quelli piccoli, barocchi, spiritati. Il punk, il rock e il dark, in questa nuova veste acustica (per lo più solo per piano e batteria,ma compaiono in alcuni brani anche violoncello, chitarra e basso), diventano così immortali. Le dodici canzoni racchiuse in The Dresden Dolls, album desordio del duo di Boston, sono di assoluta bellezza e di promettente originalità.

ven, 25 feb 2005 - articolo di Tirza Bonifazi

Tag: The Dresden Dolls  Cd  Rock

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email