Back To Bedlam

James Blunt

Back To Bedlam

Atlantic/Custard

Voto: 4/5

Corre un rischio James Blunt: che il personaggio abilmente ricamato su di lui schiacci lartista, che la storia della chitarra appesa al suo carro armato James fu il primo ufficiale britannico ad entrare a Pristina faccia passare in secondo piano il suono di quella chitarra. Sarebbe un peccato. Il primo album del cantautore inglese è tratteggiato col chiaroscuro di Damien Rice (Goodbye My Lover, No Bravery) e non disdegna la rassegnata bellezza delle melodie dello sfortunato Matthew Jay (High, Tears And Rain, Out My Mind). Lui sostiene che in una canzone ti può venire perdonato anche un omicidio. Ma come credere ad una persona che ha abbellito un carro armato con una chitarra?

ven, 25 feb 2005 - articolo di Mauro Petruzziello

Tag: James Blunt  Cd  Pop

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email