Fear Of Magnetism

Stratus

Fear Of Magnetism

Klein

Voto: 4/5

Scorre la prima traccia, Barocco, un esercizio di retrofuturismo simil-Air che porta la sua essenza nel nome. Poi Uplink, in cui le paure dei Massive Attack sembrano addomesticate. E successivamente Vapour, unescursione che non dispiacerebbe agli ultimi Chemical Brothers. Al terzo pezzo scatta la domanda: ma le immagini dove sono? Qualcuno ha dato la libera uscita a questi suoni che, altrimenti, abiterebbero un film. Il primo disco del duo inglese di stanza presso la viennese Klein utilizza la vecchia tecnica di evocare piuttosto che mostrare, di sussurrare piuttosto che parlare.Tredicesima e ultima traccia, The Fear, giocata su una melodia lennoniana. Ritorna la domanda: ma dove sono le immagini? Fortunatamente non ci sono.

ven, 11 feb 2005 - articolo di Mauro Petruzziello

Tag: Stratus  Cd  Dance

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email