Amos Lee

Amos Lee

Amos Lee

Blue Note

Voto: 4/5

Dimenticare il folk lo-fi.Ascoltando il disco desordio di Amos Lee, cantautore ventisettenne di Philadelphia, sembra una missione possibile. Undici canzoni che esplorano la tradizione popolare americana riplasmandola con arrangiamenti eterei e sofisticati di derivazione soul. La chitarra di Lee viaggia per strade già battute da Dave Van Ronk (Black River) o da Bill Withers (Give It Up), acquistando sfumature country (Bottom Of The Barrell) o riflessi orientali (All My Friend), e intesse meditazioni crepuscolari che una voce da consumato soulman (Seen It All Before) sa far vibrare. Senza grandi rivoluzioni, regala onestà e passione.

ven, 11 feb 2005 - articolo di Daniela Liucci

Tag: Amos Lee  Cd  World

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email