The Greatest

Cat Power

The Greatest

Matador

Voto: 5/5

È opinione diffusa che lindie-rocker debba sempre tenere, artisticamente parlando, un atteggiamento straight-edge: ogni forma di contaminazione è proibita. A maggior ragione se sei considerata la regina del genere. Ma Chan Marshall, aka Cat Power, coerente solo con se stessa, lascia a casa le scarne odi per chitarra e pianoforte, e si mette in viaggio verso le radici del rock, direzione Memphis. Assorbe la foschia del Mississippi, sinebria di intenso country-soul e chiama a raccolta musicisti leggendari, come Teenie e Leroy Hodges (già con Al Green) o il batterista Steve Potts, per trascinarli nel suo peculiare universo. The Greatest si affida ad arrangiamenti avvolgenti, caldi, fatti di fiati in stile Stax, honky tonk da saloon e melodie morbide per raccontare storie adagiate sulla linea sottile tra successo e fallimento. Il tutto senza facili ritornelli, senza concessioni alleasy listening e con un ostinato senso di non apertura dei brani che rende questo album meravigliosamente oscuro e misterioso. In fondo Cat Power rimane sempre Cat Power.

ven, 3 feb 2006 - articolo di Daniela Liucci

Tag: Rock  Album  Cd  Cat Power

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email