First Impressions Of Earth

The Strokes

First Impressions Of Earth

Rca

Voto: 3/5

Gli Strokes hanno dilatato tutti i tempi. I tempi di lavorazione, quelli dei singoli pezzi, e la durata totale del loro terzo album. Non più una veloce cavalcata di canzoni lampo come erano i precedenti This Is It e Room On Fire, ma più di 50 minuti, e 14 tracce, che alternano il trotto (On The Other Side) al galoppo (Electricityscape), e a volte mordono il freno fino al surplace. Julian Casablancas, compositore quasi unico dellopera degli Strokes, lavora molto sulla voce, sfumando qua e là accenni a Lou Reed e a Shane McGowan, vedi Ask Me Anything o 15 Minutes, ma non sempre la dilatazione di cui sopra convince. Forse bisognava esercitare ancora la difficile arte della sintesi per fare di First Impressions Of Earth un nuovo cavallo vincente.

ven, 13 gen 2006 - articolo di Gabriele Guerra

Tag: The Strokes  Cd  Rock

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email