Bula Bula

Mina

Bula Bula

Pdu

Voto: 3/5

Immagine da tropico in copertina. Né Tropico del Capricorno né Tropico del Cancro:Tropico di Mina. Bula Bula è, secondo la Signora, unisola felice, lontana dalla banalità. Sono i dischi di Mina ad essere isole, nate per galleggiare nella quiete dei salotti. Strisce di terra in cui il tempo è pressoché immobile e tutto è uguale sempre e solamente a se stesso. Anche gli abitanti di Bula Bula vivono, si struggono, si bruciano in grandi passioni, non rinunciano allironia (Bellanimalone, La fretta nel vestito), puntano gli occhi verso lemozione (20 parole col testo del poeta Roberto Roversi), guardano al passato (La fin des vacances di Henri Salvador) e si assestano dolcemente nel presente (Se di Alex Britti e le programmazioni di Roberto Vernetti). Pregevolissimo marchio di fabbrica con retrogusto radical chic.

ven, 28 gen 2005 - articolo di Mauro Petruzziello

Tag: Mina  Cd  Pop

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email