Hoje

Gal Costa

Hoje

Trama

Voto: 4/5

È oggi ma potrebbe essere tanto tempo fa. Alla soglia dei 60 anni Gal Costa si regala un viaggio dal sapore antico su e giù per il suo Brasile, come se fosse a bordo di un maggiolone un po lento, un po malinconico, ma che allo stesso tempo fa simpatia. Laccoppiata Hoje/Jurei, a metà disco, sembra proprio lincrocio fra una strada sterrata, un panorama triste, che dietro la svolta di un angolo diventa la sorpresa di una festa tutta colori e spensieratezza. Accanto a Gal, al posto di guida, cè Cesar Camargo Mariano pianoforte, produzione, percussioni quantomai tuttofare. La Costa interpreta un paio di inediti di Veloso e Buarque insieme a un repertorio giovane ma legato alla tradizione. La sua voce come un flauto, come londa regolare della risacca, come una culla. Come sempre.

ven, 11 nov 2005 - articolo di Gabriele Guerra

Tag: Gal Costa

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email