Simplified

Simply Red

Simplified

Simplyred.com

Voto: 3/5

Un terzo Greatest Hits, un terzo Unplugged, un terzo rivisitazione dei bei vecchi tempi in chiave latina. Simplified, diversamente da quanto fa pensare il titolo, è una complessa riflessione su passato, presente e futuro dei Simply Red e di Mick Hucknall, sedotto da nuove influenze. Se Perfect Love (uno dei pochi inediti dellalbum), strizza locchio a Santana, sono soprattutto la calda chitarra di Holding Back The Years, le percussioni e i ritmi sudamericani di Something Got Me Started, che suggeriscono nuove chiavi di lettura. La voce di Hucknall si accende di nuove sfumature, soprattutto quando rimane in compagnia di un pianoforte (Fairground) o si lascia contagiare dal Sinatra-style (A Song For You). E diventa il trait dunion tra stili e umori diversi di un lavoro in apparenza poco coerente.

ven, 11 nov 2005 - articolo di Daniela Liucci

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email