Matmos, Alter Ego Ensemble E Roberto Masotti

Dissonanze - Palladium, Roma

19 maggio 2005

Voto: 3/5

Nel corso della loro carriera i Matmos hanno suonato e campionato: vestiti fetish in latex, nervature di gamberi, insetti, strumenti da sala operatoria di chirurgia estetica. Chiaro che, con tale curriculum, trattare i suoni dellorchestra da camera Alter Ego Ensemble possa sembrare una sorta di normalizzazione nelle loro scelte sonore. Invece il tributo al compositore Giacinto Scelsi è denso, straniante, privo di qualsiasi appiglio melodico. Sepolti dai computer, i due prelevano e ripensano i suoni prodotti dallEnsemble. E, prima di iniziare, chiariscono sorridendo che quello che andranno a fare non sarà scaricare la posta elettronica. Completano il tutto i visuals con foto di Roberto Masotti.

ven, 27 mag 2005 - articolo di Mauro Petruzziello

Tag: matmos

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email