Faithless

The Greatest Hits

Sony/Bmg

Voto: 3/5

Capaci di inni trance gonfi di concitazione hooliganistica. Ma anche di canzoni meno tronfie, più pacate e articolate che viaggiano sottopelle e conquistano con uninaspettata cavalleria. I Faithless celebrano il loro decimo compleanno con unantologia che oscilla fra questi due poli. Insopportabili quando sfoderano i tastieroni che, ahinoi, li hanno resi celebri (God Is My Dj è proprio invecchiata male). Stellari quando giocano col funk (Muhammad Ali) o quando decelerano serenamente (Dont Leave). Fra gli inediti una nuova versione di Why Go?, in origine cantata da un inarrivabile Boy George, qui irrobustita con faciloneria e affidata alla voce di Estelle.

ven, 27 mag 2005 - articolo di Mauro Petruzziello

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email