Patrick Wolf

Circolo degli Artisti, Roma

7 aprile 2005

Voto: 3/5

Ci aspettavamo Beck impegnato a corteggiare le CocoRosie. Invece sul palco appare il fantasma struccato di Boy George che sorseggia il tè con Kate Bush. E sfarfalleggia fra pianoforte, ukulele e violino cantando canzoni di compita tristezza in fondo alla quale non è difficile intravedere un barlume di speranza. Alle sue spalle, discreto come può essere discreto un tipo che indossa una maglietta da marinaretto con un enorme fiocco sul collo, solamente un batterista dal drumming incerto. Manca completamente lapproccio lo-fi e il sottile rivestimento elettronico che su disco rende originali le canzoni del cantautore irlandese. Ma la presenza scenica compensa. Che, considerato il fatto che Patrick ha solo 21 anni, spinge lo spettatore trentenne a chiedersi: ma io a 21 anni cosa facevo?.

ven, 22 apr 2005 - articolo di Mauro Petruzziello

Tag: Patrick Wolf  Live

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email