Francesco De Gregori

Pezzi

Caravan/Sony

Voto: 3/5

Pezzi è un disco che suona esattamente come dal vivo, tiene a precisare lautore. Poetico e sferzante nei testi come dabitudine, De Gregori fissa definitivamente la barra del timone sonoro su rotte dylanianee coheniane, fatte di folk-rock elettrico e venature country, ma conservando uneco di fischio del vapore in Le lacrime di Nemo. Il Buddha Rock Café di Orzinuovi è testimone di una delle primissime uscite del cantante e della sua banda chitarre, basso, batteria, pedal steel guitar e tastiere in unatmosfera raccolta da club, con un grandioso feedback palco/pubblico. Va bene, De Gregori ha bluffato e lo sapeva. Pezzi di energia, pezzi di elettricità, di intesa e divertimento, di nostalgia e memoria: suonano molto meglio dal vivo.

ven, 8 apr 2005 - articolo di Gabriele Guerra

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email