Paolo Meneguzzi

Favola

SABRINA GUIDA

Voto: 2/5

Tutti e due reduci da Sanremo, tutti e due ordinatamente in fila nel solco dello spaghetti R&B scavato da Tiziano Ferro. Meneguzzi ricalca qualche filastrocca sullo stampo di Verofalso, alternata a momenti più zuccherosi, con Lalbero di natale che sfuma in una Jingle Bells del 2000 che dire kitsch è poco. La voce di Sabrina cammina, è benzina allo stato puro, combina frequenze R&B alla musica pop, confina con lhip hop, è la presentazione di Sabrina in Voce guida, produzione minimale e rime ancora più ripetitive. Capita, quando ci si rivolge con gergo da sms alla più giovane delle generazioni di consumatori. E alle loro suonerie.

Gabriele Guerra

ven, 25 mar 2005

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email