AA. VV.

Amália Revisited

Different World

Voto: 3/5

Visto che il suo fascino è certificato, visto che ciò che è impolverato di nostalgia affascina e visto che quando si balla non sempre è necessario sudare, qualche anno fa i Gotan Poject, servendosi dellelettronica, adattarono il tango ad alcuni dancefloor.Grande musica. Nuovo e vecchio insieme in equilibrio. Poi la trasformazione dellintuizione in fenomeno: la morna di Cesaria Evora stuprata, la rilettura di Gainsbourg e il fado dalla spina attaccata di Electronico dei Madredeus. Da questultimo lavoro parte Amália Revisited. Il fado della cantante portoghese diviene intelaiatura su cui costruire percorsi dub, electro e downbeat, ma anche semplice pretesto per svisare. Quindici i gruppi coinvolti, quasi sempre tutelato il buon gusto nel rivisitare un patrimonio ormai classico.

ven, 25 mar 2005 - articolo di Mauro Petruzziello

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email