Sinistri

Free Pulse

Hàpna

Voto: 4/5

Esperimenti italiani. Suoni deviati, danneggiati nel caso dei Sinistri (lo dice la parola stessa del resto...), atmosfere rarefatte, vaporose in quello dei Frame.Un trio il primo, composto dagli ex Starfuckers, che propone una tavolozza poliritmica, quasi priva di nuances melodiche, eppure caratterizzata da un suo viscerale appeal, legato al fenomenale lavorìo di decostruzione del funk e dello swing in funzione di una mappa sonora intrecciata e viva. Più intellettuale lapproccio dei Frame, che in Afo 4 offrono agli astanti un album pieno di paesaggi notturni e attutiti, nonché un dvd confezionato per visualizzarne i suoni dalla regista Nina di Majo.

Valerio Corzani

ven, 11 mar 2005

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email