Olive Kitteridge: l'evergreen letterario

“Non abbiate paura della vostra fame. Se ne avrete paura, sarete soltanto degli sciocchi qualsiasi”. Le storie di Olive Kitteridge, insegnante in pensione e moglie del farmacista della cittadina di Crosby in Maine, e il suo cinico e critico disincanto nei riguardi del mondo, insieme a una sfilata di complessi e labili rapporti umani, hanno incantato il mondo. Sarà per questo che la tentazione di portare sul piccolo schermo il libro di Elizabeth Strout, premio Pulitzer nel 2009, era grande.

 

A tramutare l'idea in realtà (e in una manciata di episodi che la HBO trasmetterà negli ultimi mesi del 2014) Jane Anderson e Lisa Cholodenko, sostenute da Tom Hanks alla produzione, che trasferiscono la storia nel New England e chiamano a raccolta una serie di pezzi da novanta, tra cui Frances McDormand, nel ruolo della protagonista, Bill Murray, Richard Jenkins, John Gallagher Jr, Rosemarie DeWitt, Zoe Kazan, Jesse Plemons e Cory Michael Smith.

 

 

mer, 26 feb 2014 - articolo di Daniela Liucci

Tag: Miniserie

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email