Jesse Eisenberg contro un filmetto horror

Jesse Eisenberg, stella di The Social Network, ha dato incarico ai propri legali di agire contro i distributori Lionsgate e Grindstone, rei di sfruttare una sua piccola apparizione del 2007 in un horror low budget dal titolo Camp Hell.

 

Il film, uscito ad agosto in America su DVD e attualmente nelle sale inglesi, è in promozione — ritenuta ingannevole per gli spettatori — con un suo primo piano su locandine e copertine, il nome in bella vista, nonostante Eisenberg ci abbia recitato per pochi minuti per fare un favore ad amici, pagato 3mila dollari. Adesso il suo "ingaggio" pare leggermente lievitato: l'attore chiede 3 milioni di danni.

lun, 5 dic 2011

Tag: Jesse Eisenberg

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email