I Rage Against The Machine boicottano l'Arizona

Live a Los Angeles dopo 10 anni 

 

Venerdì sera i Rage Against the Machine hanno dato spettacolo  al Palladium di Hollywood, prima volta dal vivo nella loro città da dieci anni a questa parte.

 

Il concerto sold-out era di supporto alle organizzazioni che combattono la SB-1070, una nuova legge sull'immigrazione varata in Arizona, considerata da molti pericolosa e razzista.

 

Tra gli inni di battaglia di Zack De La Rocha e soci accolti trionfalmente dal pubblico si sono susseguiti Guerilla Radio, Testify, Bombtrack e People of the Sun.

 

Allo sceriffo Joe Arpaio di Maricopa County, Arizona, uno dei fautori della legge definito dal New York Times "il peggiore sceriffo in tutta l'America", è stato invece dedicato il gran finale di Killing in the Name.

 

dom, 25 lug 2010

Tag: Rage Against The Machine

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email