Vinci il CD dei Jackson 5 "I Want You Back" UNRELEASED MASTERS!

JACKSON 5

I Want You Back

 

Nel 40° anniversario del debutto dei Jackson 5 — e di Michael Jackson — tornano a risplendere alcuni dei loro grandi successi, rivisitati al "mix board" da Russ Terrana, l'ingegnere del suono della band.

 

Freequency.it regala a 3 lettori la possibilità di ricevere in omaggio l'album.

 

Partecipare è semplice: se non siete già iscritti al sito, registratevi (ci vuole un minuto), e lasciate tra i Commenti di questa pagina una vostra breve recensione dell'album di MICHAEL JACKSON a cui siete più legati, entro e non oltre le 23.59 di domenica 20 dicembre.

 

La redazione di Freequency — a suo insindacabile giudizio — sceglierà nei giorni successivi le 3 recensioni più interessanti. Gli autori delle 3 recensioni vincitrici riceveranno in omaggio una copia del CD "I Want You Back" dei Jackson 5, versione UNRELEASED REMASTERS.

 

E cè di più! Diventate protagonisti e, oltre alla recensione, indicateci cosa vi piacerebbe che venisse pubblicato del repertorio Motown dei Jackson 5, scegliendo tra filmati, concerti, edizioni economiche, cofanetti, ecc. Inoltreremo le vostre idee alla casa discografica!

 

 

Vi aspettiamo numerosi!

 

www.universalmusic.it

 

Segnalato da Soldissimi.it: concorsi a premio, omaggi, sconti.

lun, 14 dic 2009

Tag: Jackson 5  Album  Michael Jackson

Commenti

  • jldelgadog
    jldelgadog
    14 dicembre 2009, 20:13
    Sono veramente stupito ancora della genialità di Michael

  • jamiejackson
    jamiejackson
    15 dicembre 2009, 00:31
    Michael Jackson e' veramente l'unico RE DEL POP! Un genio l'unico vera artista che puo' vendere milioni di dischi e riempire stadi in tutto il mondo! Lui purtroppo ci ha lasciati Ma La sua musica restera' per sempre! Sono 22 anni che sono un fan e non smettero' mai di amarlo e di collezionare la sua musica! Michael mi macherai! jamie

  • jamiejackson
    jamiejackson
    15 dicembre 2009, 00:37
    Nel 1987, esattamente 5 anni dopo il grandioso album "Thriller", Michael Jackson sorprende il grande pubblico con "Bad". Michael capisce che sarà impossibile competere con se stesso e il ritardo con il quale esce il suo terzo album è il risultato di troppe paure del confronto con "Thriller" che si sta delineando più come un incubo, che come un clamoroso successo dell'inizio degli anni '80. Come nel suo stile "imperiale", MJ chiama all'appello per Bad i nomi più grandi della scena della musica, in "Just Good Friends" duetta con l'amico Stevie Wonder e i miti del cinema. "Bad" non sarebbe lo stesso senza i grandi video clip che lo accompagnano, per citare, il video di Bad è stato girato dal grande Martin Scorsese. Le vendite però non sfiorano neanche lontanamente i numeri da record di "Thriller" e così fino al 1989 escono a raffica una serie di video ed un lungometraggio per "indurre all'acquisto" dell'album. Nel 1987 "The Way You Make Me Feel", nel 1988 "Man In The Mirror", "Dirty Diana" e "Smooth Criminal", nel 1989 "Leave Me Alone" (bonus Track per chi acquista il cd) e "Liberian Girl", quest'ultimo con l'apparazione di una miriade di attori, cantanti, produttori. Nel 1988 esce anche un lungometraggio "Moonwalk", che contiene le canzoni di Bad "Speed Demon" e "Smooth Criminal".

  • steff
    steff
    15 dicembre 2009, 10:20
    "Insostituibile" direi... Ha stupito in passato e continua a stupire ancora oggi con la sua Musica sempre attuale, in ogni momenti... mai fuori luogo la sua Musica!

  • 29lucy83
    29lucy83
    15 dicembre 2009, 12:11
    L'album a cui sono più legata è "DANGEROUS" del 1991 in quanto contiene "Black or White" che secondo me è la miglior canzone che lui abbia mai scritto. E soprattutto ricordo che quasi tutto il ricavato del tour andò ad una fondazione per aiutare i bambini meno fortunati che Michael ha sempre avuto a cuore. E comunque nonostante questo album sia di 18 anni fa, ascoltandolo ancora oggi è molto attuale!!!!

  • cate
    cate
    15 dicembre 2009, 13:36
    La canzone che amo di più è "Man In The Mirror" dell' album BAD.... credo che la amasse anche lui in particolar modo dato che chiudeva tutti gli ultimi concerti così. Anche il "this is it" terminava con questa canzone. Credo che si sentisse in dovere di di lottare e fare qualcosa per un posto migliore. Penso che qualcosa nei cuori della gente tu lo abbia lasciato...... Buon viaggio Michael

  • bludelfina
    bludelfina
    15 dicembre 2009, 21:02
    il mio unico commento è non ci sarà piu' un michael con un moonwalk in billie jean nel 1983!!!STRAORDINARIO!!!!!!!

  • ghigia
    ghigia
    16 dicembre 2009, 11:43
    DUE SOLI AGGETTIVI PER DEFINIRE MICHAEL JACKSON UNICO E INIMITABILE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • THE MUSICAL PUSCHER!
    THE MUSICAL PUSCHER!
    16 dicembre 2009, 12:44
    'Off The Wall(1979)'. Questo è il primo(e vero!) lavoro solista di Michael Jackson ad aver avuto un successo ‘Planetario’(Grazie anche alle collaborazioni con Stevie Wonder, Paul McCartney!) e talmente strepitoso da screditare tutte le critiche(e fidatevi non erano poche all’epoca!) che volevano la sua carriera conclusa dopo il divorzio con la casa discografica, la Motown. A più di 25 anni dalla sua prima pubblicazione, Off the Wall rimane l'album con cui Michael Jackson inizia ad imporsi prepotentemente nel panorama musicale mondiale. Anche in questo caso(come il precedente ‘The Unforgetable Fire’ del U2!) l’album, per l’artista rappresenta un ‘Cambiamento’. ‘Off The Wall’ è un disco perfetto che rappresenta il passaggio dalla ‘Classica’(e ruvida!) Disco70 alla ben più ‘Moderna’(e pulita!) DanceFloor80. Dietro la ‘Sapiente’ produzione di Quincy Jones, Michael Jackson fa Bella figura e ‘Sforna’ una serie di singoli davvero molto, molto validi. ‘Rock With You’, ‘Don’t Stop Till You Get Enough’ e ‘Off The Wall’ miscelati insieme a ‘Burn This’ e ‘Get On The Floor’ ripropongono in maniera fedelissima la migrazione di quanto detto prima mentre di ben altro spessore(almeno questo è il mio parere!) sono: ‘Workin Day And Night’, ‘Girlfriend’ con Paul McCartney, ‘She’s Out Of My Life’, ‘It’s The Falling In Love’ che rappresentano il vero ‘Cuore’ di questo disco. Da segnalare Assolutamente ‘I Can’t Help It’, il pezzo che più mi ha impressionato! Conclusione: L’ascolto di tutto il disco scorre via gradevolmente e senza pause di nessun tipo.

  • elfica
    elfica
    16 dicembre 2009, 13:40
    Essendo nata nel 1988, ho sempre vissuto sulle note di Michael Jackson... Cercherò in poche righe di descrivere quello che rappresenta per me e convincervi a premiarle con il suo cd che desidero tanto! Le canzoni di questo artista dal talento infinito ed inesprimibile sono per me come folate di un vento lontano che suonano arpe di angeli e mandrie d'animali che invadono le praterie del mio essere... Le mie canzoni preferite sono racchiuse ognuna in ogni album , ma quella che mi scuote l'anima è "Dirty Diana". Il mio album preferito resterà semre BAD... MICHAEL JACKSON rimarrà sempre la nota irraggiungibile a cui nessuno potrà più arrivare! >Grazie*

  • rosy1027
    rosy1027
    18 dicembre 2009, 21:11
    Michael Jackson, basterebbe il suo nome per racchiudere parte della storia della musica. E' difficile per me fare una scelta, perche' non c'e' un album, una canzone, una strofa o una sola parola che lui abbia cantato, e che per me non sia importante e unico. Non si puo' fare una scelta e dire se questa o quella canzone ha piu' valore, per chi ha amato Michael come me, ogni suo gesto, ogni suo passo di danza, ogni sua strofa ha letteralmente segnato l'anima e la storia delle mia generazione e non solo. La cosa meravigliosa e' vedere come i giovani ragazzi di oggi, che non l'hanno vissuto come noi, riescano comunque ad apprezzarlo e ad amarlo quasi quanto l'amiamo noi, tuttora. Finche ci sara' qualcuno che ascoltera' le sue canzoni, qualcuno che le cantera', o qualcuno che ballera' sulle sue note, l'anima unica e pura di Michael sara' eterna, e lui non sara' morto, sara' solo passato in un altra dimensione, ma la sua anima artistica vive ancora tra noi. Grazie Michael.

  • birillo3
    birillo3
    19 dicembre 2009, 16:29
    MICHAEL JACKSON sempre nel nostro cuore.

  • fam.cuore
    fam.cuore
    19 dicembre 2009, 18:04
    un uomo un idolo , i suoi balli son la mia infanzia LE SUE CANZONI , le mie , storie , una vita in ricordo di lui .. mi manca!!

  • Shades
    Shades
    20 dicembre 2009, 01:41
    Personalmente sono legato più o meno a tutti gli album MICHAEL JACKSON, perchè contengono canzoni vere e con un senso, non ci sono mai frasi o parole banali. Quindi devo per forza puntare ad una raccolta, e quella riuscita meglio secondo me è "King Of Pop" uscita nel 2008, che contiene i migliori successi del cantante, come Bad, Dangerous, Black and White, Man in the Mirror, Heal the World...per me è un mito che non morirà mai. Grazie Michael ovunque tu sia :').

  • angelabasetti
    angelabasetti
    20 dicembre 2009, 11:45
    sono dei miti e michael sarà sempre con noi!!!

  • robertacubo
    robertacubo
    20 dicembre 2009, 23:00
    L’album “MICHAEL JACKSON’S THIS IS IT”, la musica che ha ispirato il film omonimo, debutta al primo posto della classifica italiana. Un successo planetario quello che vede Michael Jackson con “MICHAEL JACKSON’S THIS IS IT” al numero uno delle classifiche musicali in ben sedici paesi, . L’uscita nelle sale cinematografiche di “MICHAEL JACKSON’S THIS IS IT”, il documento che riprende le prove del concerto che avrebbe riportato sul palco il grande Micheal Jackson, è stato un evento mondiale ed è entrato nella storia cinematografica come il film musicale con il più alto incasso lordo di tutti i tempi. In Italia le richieste di prevendita per la prima, il 28 ottobre, hanno toccato livelli da record con 4.000 biglietti venduti al giorno. Non accadeva dal 1971 che un album e un film documentario si trovassero contemporaneamente al primo posto nella classifica in America, da quando cioè i Rolling Stones ottennero questo risultato con l’album Sticky Fingers e con il film Gimme Shelter. Il Disco Uno di Michael Jackson’s This Is It contiene le incisioni originali di alcuni dei più noti trionfi di Michael, come “Billie Jean”, “Smooth Criminal”, “Human Nature” e “Thriller”, nello stesso ordine in cui compaiono nel film. Il disco termina con due versioni di “This Is It”, quella originale e una per sola orchestra. Il disco due offre agli ammiratori un raro ascolto delle prime versioni demo dei classici “She's Out Of My Life”, “Wanna Be Startin' Somethin'” e “Beat It”. Questo Secondo Disco presenta inoltre una poesia, scoperta da poco, recitata da Michael Jackson e intitolata “Planet Earth”. Michael Jackson's This Is It include anche un libretto commemorativo di 36pagine con fotografie esclusive delle ultime prove di Michael. grazie Michael non ti dimenticheremo mai

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email