Van Halen contro McCain

 

La corsa alle presidenziali Usa impazza, e come accade puntualmente ogni quattro anni non mancano anche le polemiche musicali. Dopo Jackson Browne, autore di una vera e propria querela al senatore John McCain per aver abusato in occasione di un comizio di un suo brano, Running On Empty, adesso è la volta dei Van Halen (nella foto Eddie). Per ora si tratta di una semplice diffida: i pezzi della band sono estranei alla politica e non possono essere utilizzati per scopi di propaganda, come già successo alla canzone Right Now.

 

ven, 12 set 2008

Tag: John McCain  Van Halen

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email