amori & odi di - Pino Marino


Fernanda Pivano sostiene che sia una delle personalità musicali da tenere docchio. La critica lo coccola. Lui risponde con canzoni profonde e ispirate che parlano un linguaggio nuovo e antico allo stesso tempo, dense di una leggerezza che le sospende nellaria. Ha appena pubblicato Acqua luce e gas. E queste sono le sue geografie sentimentali.

DISCO LOVE

Lera del cinghiale bianco di Franco Battiato. A quattordici anni ho avuto la possibilità di scegliere fra il motorino e lo stereo.Ho scelto lo stereo. Il primo vinile che ho comprato è stato questo. La mia è una dichiarazione damore per la memoria.

DISCO HATE

I dischi troppo elettrici di Miles Davis. Ho amato così tanto Miles Davis nella sua zona minimale, acustica, semplice, intima e melodica che ci sono rimasto male quando è esploso con parrucca in testa e anni Ottanta a rotta di collo.

 

LIBRO LOVE

Novecento di Alessandro Baricco. Non è il miglior libro che ho letto, ma lho amato per il senso di misura.Un racconto a cui è riuscito il miracolo di condensare in un piccolo spazio linfinita storia di un incredibile personaggio.

LIBRO HATE

Un libro di ricette di cucina romana che ho trovato in Lombardia. Assolutamente falso: non era cucina romana! Ma non ricordo lautore.

 

VIAGGIO LOVE

Roma-Ostia. In qualsiasi momento.Ovvero il viaggio che porta dalla città al mare.Quando ai lati della strada si alzano i pini e alla rotonda, dopo un dosso, si vede il mare, mi sorprendo sempre a pensare quanto ami questo tragitto.

VIAGGIO HATE

Ostia-Roma. Itinerario che puntualmente mi ricorda quando da bambino finiva il tempo di stare al mare, allo stabilimento dellATAC con i miei genitori, e insabbiati e abbrustoliti bisognava tornare indietro a tutti i costi.

 

VIDEOCLIP LOVE

Rabbit In Your Headlights degli UNKLE, cantata da Thom Yorke. Nel video un personaggio con eschimo e cappuccio si infila in una galleria e viene preso a macchinate. Questo è uno dei pochi clip che aggiunge valore alla musica.

VIDEOCLIP HATE

Tutti quelli che non servono a niente. Colgono il pretesto di un passaggio televisivo, ma non hanno nessuna necessità di esistere.

 

MEZZO DI TRASPORTO LOVE

Ho una classifica personale di mezzi amati: il primo è la bicicletta. Il secondo: la macchina, perché mi piace guidare. Il terzo: il treno, perché è un mezzo rumoroso, dotato di finestrini ed è bello scrivere e pensare guardando quello che passa dai finestrini.

MEZZO DI TRASPORTO HATE

Laereo. Lincanto di trovarmi fra le nuvole è finito subito, probabilmente al quarto viaggio. La prima volta che lho preso è stato per andare a firmare il mio primo contratto. Prima avevo viaggiato sempre in treno.

 

FILM LOVE

Rosencrantz e Guildenstern sono morti mi ha fatto comprendere quanto potessi passare senza colpo ferire dallamore che nutro per il teatro a quello per il cinema.Per anni ho avuto la convinzione ottusa che il cinema fosse falso perché un film, una volta stampato, se ne frega di quello che succede in sala, mentre nel teatro vedevo la verità dellevento unico e irripetibile di ogni spettacolo.

FILM HATE

Un trailer che ho visto questa notte, tratto dal film Natale a Miami. Le quattro scene che ho visto me lhanno fatto odiare. Anche se già so che non lo vedrò mai.

ven, 9 dic 2005 - articolo di Mauro Petruzziello

Tag: Pino Marino

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email