Amori & Odi di - Raiz

Disco love

Wish You Were Here dei Pink Floyd

per moltissime ragioni. Perché cè tutta la sperimentazione, cè la psichedelia che comunque mi piace. In effetti i Pink Floyd facevano blues, e in questalbum di base cè un amore per la musica nera fatta da persone che nere non sono.

 

Disco hate

Mi vengono in mente gruppi come i Dream Theater, che odio con infinita passione, ma pensandoci meglio direi ancora di più: gli Spyro Gyra, un gruppo fusion americano, fautore di autentiche seghe musicali, un tipo di musica autoreferenziale che fai per te e per i tuoi familiari.

 

Libro love

Qui non ho dubbi: La Bibbia. Dentro cè tutto, se vai in profondità. Ti leggo la domanda negli occhi, e ti rispondo di sì: io credo. In qualche modo sono credente, e non in maniera intima o riservata. Nella Bibbia risiede tanta saggezza come in altri testi sacri, e non cito i Veda indù solo perché non mi appartengono culturalmente. La Bibbia è importante per la nostra etica, unetica di origine ebraica, e così torniamo al Mediterraneo. Anche in senso letterario è un testo imprescindibilpersino per un laico occidentale.

 

Libro hate

La questione è più delicata perché leggere è pur sempre un modo meraviglioso per impegnare lintelletto. Mi vengono in mente tanti romanzi dappendice da due soldi, ma forse lunico libro per il quale ho provato un senso di odio è Istituzioni di Ragioneria che ho dovuto studiare per lesame di Ragioneria allUniversità di Economia. Mi mancano pochi esami per conseguire la laurea, ma esami e libri come questo mi hanno totalmente scoraggiato.

 

Viaggio love

Per molte ragioni il mio primo viaggio a New York nel 1994. Non eravamo ancora nellera internet, e non cera lomologazione di oggi. Allepoca potevi scovare i dischi introvabili e luoghi inesplorati; certo, ci sono tornato e la città è sempre la stessa, ma per me ora ha meno fascino. Rimane comunque il posto dove mi sono sentito più a casa, la metropoli più globale di tutte.

 

Viaggio hate

Faccio fatica a ripercorrere nella mente un viaggio sgradevole. Di soggiorni spiacevoli ne abbiamo avuti tanti in tour, ma il tragitto più drammatico da fare in macchina è il percorso Reggio Calabria- Santa Maria di Leuca. Non si arriva mai. In Italia è più semplice muoversi da Nord a Sud che passare dalla Calabria alla Puglia: incredibile. Anche il tratto Firenze-Bologna mica scherza!

 

Videoclip love

Tutti i video firmati da Michel Gondry, un genio. Mi viene in mente ad esempio il video di Cellphone's Dead di Beck, e poi un altro grande video è Frozen di Madonna diretto da Chris Cunningham. Mi piacerebbe realizzare un video con quelluso particolare del nero.

 

Videoclip hate

Un video degli Almamegretta? No, scherzo. Direi i Maroon 5 perché non sopporto loro, la loro musica e di conseguenza anche i loro video, come This Love. E poi... aspetta! Ho unilluminazione: Chariot di Gavin DeGraw. Orribile, lui con il cappellino, vestito trendy, una storiella piena di luoghi comuni.

 

Mezzo di trasporto love

Lo so che è antiecologico, ma dico la macchina. Mi piacerebbe dire il treno perché rispetta di più lambiente, ma siccome viaggio spesso in auto mi rendo conto che è un mezzo che rispecchia perfettamente il mio dualismo. Amo viaggiare, ma al contempo sono un pantofolaio, e la macchina mi permette di portarmi un bel pezzo di casa viaggiando.

 

Mezzo di trasporto hate

Non ne ho paura, dato che ci viaggio molto spesso, ma non impazzisco per laereo, perché lo reputo stressante dal punto di vista fisico. Quella del volo è una condizione innaturale per lessere umano, gli sbalzi di pressione atmosferica penso che influiscano sul fisico. Una volta concluso un volo, mi sento provato e ci metto un po a rimettermi in sesto.

 

Film love

Senza dubbio Cera una volta in America, e qui torniamo agli USA. Un film italiano, fatto da un regista italiano, negli Stati Uniti: una rivincita per tutti gli emigranti. In America ci sono i mezzi, bene, allora dateli a noi e vi facciamo vedere cosa sappiamo fare; questo è quello che mi esalta del capolavoro di Sergio Leone. È come un pezzo reggae in napoletano, quindi mi ci identifico.

 

Film hate

Film inutili come quelli recitati da Schwarzenegger, tipo Commando. Non tanto per lattuale governatore della California, in fondo era un culturista e recitava ruoli che gli calzavano a pennello, quanto per il genere di film. Forse quegli action movie anni 80 avevano anche una buona fattura; a ben pensarci le versioni aggiornate come i film con Steven Seagal sono anche peggio!

ven, 9 nov 2007 - articolo di Luca Cacciatore

Tag: Raiz

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email