Freequency mensile su iPad

  • Condividi su Facebook
  • postalo su Buzz
  • condividi su FriendFeed
  • segnalalo su Ok Notizie

inviainvia a un amico

Qualche tempo fa, comunicando via chat transoceanica a una delle nostre collaboratrici storiche — si può dire anche il nome, Tirza — che ci saremmo riproposti su iPad sotto forma di digital magazine, lei mi ha risposto: "Un altro formato? Freequency ha più vite di un gatto!". In effetti, tutto avrei immaginato all'inizio della nostra avventura, tranne che attraversare tutti questi anni cambiando così tante volte pelle, forma e veicolo. Per chi non ci conoscesse siamo partiti nel 2003, ai tempi del primo direttore Valerio Corzani, stampati sulla "vecchia" carta in qualità di freepress, accumulando quasi cento numeri da sfogliare annusare spiegazzare.

 

Dal 2009 abbiamo poi continuato la nostra attività qui sul web, e oggi ci ritroviamo su tablet, di nuovo in forma di mensile, un po' per sfida e molto per vocazione. Provate a sfogliarlo (download) — nonostante tutto la sensazione è quella — tenendo però bene a mente che siamo ancora agli inizi, diciamo pure alle puntate pilota, da analizzare quindi senza troppi tecnicismi e con un po' di indulgenza. Cresceremo, o quanto meno ci proveremo.

 

Ho già scritto due editoriali di "nuovo corso", e per scelta, istinto o caso, li ho sempre chiusi con una citazione tratta da David Bowie. Per cui, come da tradizione:

 

 And these children that you spit on

As they try to change their worlds

Are immune to your consultations

They're quite aware of what they're going through...

 

Così rendiamo anche omaggio a un cult come The Breakfast Club, di John Hughes. E il prossimo formato di Freequency? Lo deciderà il futuro, come sempre. Magari sarà sparato direttamente nella corteccia cerebrale, come succedeva in Source Code (toh, guarda il regista di chi è figlio). Nel caso, stavolta speriamo più poi che prima.  

 

download Freequency mensile per iPad 

mer, 19 ott 2011 - articolo di Gabriele Guerra

  • Condividi su Facebook
  • postalo su Buzz
  • condividi su FriendFeed
  • segnalalo su Ok Notizie

inviainvia a un amico

Commenti

  • Totò
    Totò
    18 luglio 2012, 12:34
    Questo è very cool

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento. Per favore, sii educato.

Se sei registrato fai login per far apparire il commento a tuo nome, altrimenti inserisci nome e indirizzo email.


Segnala a un amico via email