Mondiali 2010: Italia fuori, ma per la Rai è Perfect Day

 

Davvero curiosa, curiosissima, la scelta fatta in apertura di programma da Notti Mondiali di Rai Sport, a 5-6 ore abbondanti dalla vergognosa disfatta dei Lippi boys (forse meglio dire seniors). Parte la clip introduttiva con le belle immagini — belle filmicamente parlando — della sfida con la Slovacchia e il pianoforte sembrerebbe chiaramente quello, ma è possibile? Tempo tre accordi e Lou Reed attacca a cantare. Ultimi dubbi fugati: è proprio Perfect Day... Un giorno perfetto? Mah, strano.

 

ipotesi numero 1: chi ha scelto la canzone non sa che "perfect day" in inglese significa "giorno perfetto" . Improbabile ma non impossibile. Gaffeur.

 

ipotesi numero 2: chi ha scelto il pezzo si è lasciato andare al suo mood decisamente triste, in tono con la giornata, senza pensare più di tanto al contenuto del testo. Nel caso, grossa ingenuità.

 

ipotesi numero 3: il montatore della Rai, o consulente musicale, o chi per lui, guarda caso è proprio di una frazione di Banská Bystrica, la stessa di Marek "Marekiaro" Hamsik (il soprannome è dei tifosi del Napoli), insomma slovacco DOC, e ci ha messo Perfect Day proprio per celebrare una delle giornate più felici, sue e di tutta la nazione. Serpe in seno.

 

ipotesi numero 4: una lettura attenta del brano ci riporta a significati reconditi, nascosti nelle pieghe del testo. E' stato un giorno perfetto accanto a te, dove lei non è un amore ma una droga, forse l'eroina. Okay, chi ha scelto il pezzo conosce benissimo Lou Reed (oppure ha visto Trainspotting), ma a meno che non si alluda al doping — e ci sentiamo di escludere la cosa visto che NESSUNO correva — con la partita di oggi questa sofisticata lettura non può entrarci nulla. Fuorviante.

 

ipotesi numero 5: chi ha scelto il pezzo è italiano, italianissimo, conosce perfettamente l'inglese e dopo due anni di un Lippi davvero insopportabile, nonostante la tristezza del momento, si è preso una piccola rivincita, anche con un po' di ironia. Ma sì, propendiamo per questa: dopo tanta arroganza, presunzione e, diciamolo, anche incompetenza, oggi è davvero un Perfect Day.  

 

"You're going to reap just what you sow"

 

ven, 25 giu 2010 - articolo di Gabriele Guerra

Tag: Sanremo  Sudafrica 2010

Commenti

  • zapppa
    zapppa
    10 luglio 2010, 10:15
    era ironico

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email