Blob a parole: Accardo, Simona Ventura, Liam Gallagher...

Veloce rassegna tratta dalla giornata del 1 dicembre.

 

Il sogno di Salvatore Accardo: Il mio sogno è per i giovani. Non per i musicisti, ma per i giovani che ascoltano musica. Il mio sogno è che un giorno possano scegliere la musica da ascoltare. Per scegliere però bisogna conoscere.

(da Prossima Fermata su La7. Troppo bello ascoltare il Maestro che suona uno Stradivari in tv, ma bisogna passare l'una di notte, mentre stasera in prima serata c'è una scialba finale di X Factor)

 

La saggezza di Simona Ventura: Questa edizione di X Factor è andata meno bene delle altre perché troppo vicina a quella precedente, e non c'era tempo per il casting.

(dalla videochat di Gazzetta.it. Magari la Ventura non ci capiva molto di musica — perciò si capiva al volo con Facchinetti — ma ne capisce sicuramente di tv — perciò non si capiva con Facchinetti...)

 

La credibilità di Liam "Pinocchio" Gallagher: Abbiamo prenotato uno studio per registrare il nuovo album dopo Natale. Al momento [dopo l'addio di Noel] non ci chiamiamo Oasis, ma se non troviamo niente di meglio usciremo come Oasis.

(da Spinner.com. Vecchia volpe del marketing...)

 

mer, 2 dic 2009 - articolo di Gabriele Guerra

Tag: X Factor  Oasis

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email