Facchinetti, De Gregori e ancora De André a X Factor

Di nuovo De André a X Factor. Stavolta per mano voce omaggio di Francesco De Gregori, che rivisita insieme a Morgan Il suonatore Jones.

 

Esecuzione con qualche intoppo, una tastiera che non va, De Gregori che cerca Morgan con lo sguardo, applauso spontaneo del pubblico quando questi attacca la sua parte vocale, che sembra quasi un "oooh finalmente canta Morgan".

 

Facchinetti non si vede, non c'è, non presenta. Spunta fuori a bocce quasi ferme, meglio non correre rischi, perché se De Gregori a X Factor sembra un po' un pinguino all'equatore, quando si parla di musica "seria" Facchinetti è sempre come un cammello al polo nord.

 

Si trattiene dal dire qualcosa tipo: Bella questa canzone che avete scritto insieme tu e Morgan! Anche se prima sulla scaletta della trasmissione ho letto vicino al titolo, Il Suonatore, che come autore risulta tale Jones, cos'è, il nuovo pseudonimo artistico di Francesco De Gregori? Mi sono spaventato! Mica poi farai come Prince che si è fatto chiamare Tafkap Fatkap Stefkap simbolo dell'amore e O(+>?

 

Per fortuna Facchinetti dice: Non sono voluto intervenire perché in questi casi le parole sono tutte superflue, avete parlato con la musica, e basta e avanza.

 

E se fosse una formula valida da qui all'eternità?

ven, 30 ott 2009 - articolo di Gabriele Guerra

Tag: De André  Morgan  De Gregori  Facchinetti  X Factor

Commenti

  • tribute to the past
    tribute to the past
    12 novembre 2009, 21:31
    Si le parole sono superflue. Dipende quelle di chi.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email