Nation's Pride, il favoloso metacinema di Tarantino (e Roth)

  • Condividi su Facebook
  • postalo su Buzz
  • condividi su FriendFeed
  • segnalalo su Ok Notizie

inviainvia a un amico

Lorgoglio della nazione è il film immaginario, in bianco e nero, che vive dentro Inglourious Basterds, il nuovo film rosso sangue (e fuoco) di Quentin Tarantino. Il cinema nel cinema elevato a puro protagonista di se stesso, allinterno di un film cinefilo come pochi, il cui finale si ambienta addirittura fra le mura di un cinema. Ma il gioco di specchi, carico di tanti simboli riuniti e glourificati in un colpo solo, evidentemente non bastava. Tarantino voleva andare oltre una buona messinscena. Così ha affidato il film nel film a Eli Roth, amico-attore-regista-cinefilo estremo anchegli, che con il fratello Gabriel si è messo a girare Nations Pride, con stile epico e propagandistico degno della cinematografia depoca tedesca tra laltro avanzatissima non disdegnando però anche grosse citazioni a La corazzata Potemkin di Ejzentejn. Roth non girava solo le sequenze che compaiono nello schermo dentro allo schermo di Inglourious Basterds, ma in tre giorni di lavorazione, e circa 180 riprese, realizzava un vero corto di circa sette minuti, durante il quale, in un cameo audio, si può anche ascoltare la voce di Tarantino che doppia un soldato americano che dice: I implore you, we must destroy that tower!.

 

Sarebbe pure troppo, ma ancora non contenti di questa maniacale simulazione Tarantino e Roth hanno raddoppiato la dose metafilmica, facendo propaganda di taglio tipicamente hollywoodiano alla propaganda tedesca degli anni 40. Ecco dunque che per il film Stolz Der Nation è stato realizzato anche un finto backstage con interviste al regista attenzione, non Eli Roth, ma Eli Roth che interpreta il ruolo di Alois Von Eichberg, regista del Reich e attori vari, fino al produttore Goebbels in persona. E, immancabile, anche uno stupendo finto trailer, che coerentemente con la fantastoria dipinta da Bastardi senza gloria si chiude con lappuntamento il 21 agosto al cinema Le Gamaar, Parigi.

 

L'orgoglio della Nazione: il trailer

 

L'orgoglio della Nazione: il dietro le quinte

 

guarda in alta qualità su apple.com

gio, 8 ott 2009 - articolo di Gabriele Guerra

Tag: Movies  Quentin Tarantino

  • Condividi su Facebook
  • postalo su Buzz
  • condividi su FriendFeed
  • segnalalo su Ok Notizie

inviainvia a un amico

Commenti

  • cecco
    cecco
    20 ottobre 2009, 15:54
    all'interno di Inglourious Basterds come non notare poi il magistrale richiamo alla celebratissima scena della scarpetta di cristallo di Cenerentola ( o Cinderella che dir si voglia)...

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento. Per favore, sii educato.

Se sei registrato fai login per far apparire il commento a tuo nome, altrimenti inserisci nome e indirizzo email.


Segnala a un amico via email