Interno giorno, studio di registrazione

Interno giorno, studio di registrazione, terzo giorno di lavorazione: tutto procede a gonfie vele, completate le batterie, le ritmiche e altre basi, tre brani sono già al rough mix, siamo soddisfatti come mai prima dora.

Produttore: Bravi ragazzi, tutto bene. Solo una cosa, riascoltando meglio i provini

Cosa?

Secondo me cè bisogno di eliminare qualche complicazione di troppo, di provare a semplificare. Prendete la coda strumentale della terza traccia: okay, è affascinante, ma si rischia di confondere il target.

Target? Ma in quella coda cè tutto il me stesso di questo periodo: parte con toni cupi, contratti, senti il giro intricato? Poi entra quellarpeggio aperto e tutto si scioglie

Sì, ma chi lo capirà? Ti ripeto, è lunga, rischiamo di confondere il nostro pubblico. E poi su, la suonerete dal vivo, dal vivo chi ti vuole capire ti capisce, ma sul cd skippano di sicuro. Pensate anche alle radio.

 

Interno notte, studio, quinto giorno: qualche intoppo su chitarre e parti vocali, serpeggia un certo nervosismo.

Marketing: Ottimo lavoro, ragazzi, solo un problema. Riascoltando i primi mix ho visto che mancano allappello le suonerie.

Le suonerie?

Sì, abbiamo chiuso un accordo con un provider di servizi, telefonia e cose così, quindi usciremo con un foglietto nel cd e dei codici per scaricare tre suonerie. Sono polifoniche, non preoccupatevi, solo che cè bisogno di tre motivetti più accattivanti, cose simpatiche; immaginate un cellulare che squilla e il sorriso di chi ascolta Ah, per la storia del foglietto non possiamo stampare i testi nel booklet. Li metteremo sul sito, però magari semplificate qualche parola, facciamoci capire al primo ascolto, non facciamo scervellare

Sì, lo so: il target.

 

Interno notte fonda, studio, ottavo giorno: scazzo totale.

Manager: Complimenti, ragazzi. Però cè bisogno della sigla di un telefilm.

Un telefilm?

Sì, o quanto meno un pezzo un po più adrenalinico e/o spensierato adatto a un serial. Sapete, so per certo che una casa di produzione passerà al setaccio il nostro catalogo in cerca di colonne sonore a prezzo accessibile, perché non provare ad approfittarne?

 

Interno giorno, studio, un giorno a sorpresa: biglietto sul mixer.

Ciao a tutti. Tutto fatto. Nella cartellina sul desktop New Album trovate le dieci tracce dellalbum completo. Per i titoli fate voi. Ci sono tre ottime suonerie, una sigla perfetta per un telefilm americano adolescenziale, tipo college ma anche di vita ospedaliera, altri tre pezzi per pubblicità di macchine varie, un fuoristrada, una familiare e unauto piccola da città, di quelle che si parcheggiano facilmente ovunque, già pronti con vari stacchetti in modo che lediting per gli spot viene più facile. Abbiamo eliminato tutti i passaggi strumentali e le parole difficili. Nulla che possa confondere il target. La band in quanto tale si è sciolta, ma andiamo tutti insieme al mare: cè bisogno di una bella vacanza.

ven, 4 lug 2008 - articolo di Gabriele Guerra

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi.

Segnala a un amico via email